Siti

La Cataluņa

Storia di un'Identitā Repressa

La Cataluņa (in castellano) o Catalunya (in catalano) č una comunitā autonoma della Spagna, situata nella parte nord orientale del paese. Molto importante per la sua storia e la sua cultura, questa regione presenta dei contorni molto netti e delle salde tradizioni a cui i suoi cittadini sono estremamente legati. Esiste infatti un solido sentimento tra la Catalogna e  i suoi abitanti, dovuto soprattutto alla storia che l'ha contraddistinta nel 1900, una storia fatta di repressione, che ha quindi acceso gli animi dei catalani.

La dittatura Franchista, iniziata nel 1939 e terminata nel 1975, segnō duramente la Cataluņa e l'intera Penisola Iberica, che si videro privati della loro identitā. Francisco Franco e la sua politica dittatoriale portarono la Spagna verso un periodo di chiusura verso l'esterno e dunque di caduta economica, sociale e culturale.
Tutte le attivitā culturali vennero soppresse, e venne inoltre vietato l'uso di qualsiasi altra lingua che non fosse il castellano, lingua ufficiale spagnola, tutte le altre seconde lingue ufficiali del paese (catalano, basco, galiziano) vennero vietate e in questo modo vennero represse le forti identitā regionali del paese.

Questo aspro periodo storico durō quasi 40 anni, in un clima di terrore ed oppressione la Spagna non potč reagire in alcun modo, solo la morte di Francisco Franco, nel 1975, fece cadere la dittatura e poco dopo, con l'instaurazione della democrazia, la penisola Iberica potč, a passi lenti ma decisi, ritornare al suo antico splendore e riappropriarsi dell'identitā usurpatale.

Oggi la Cataluņa č una fiorente comunitā spagnola, ricca di turismo, cultura e tradizione ed ogni anno accoglie entusiasta i visitatori che restano incantati dalla bellezza artistica e naturalistica della regione che riesce ad accontentare ogni esigenza.